Il gruppo Esperantista Livornese prende il nome dal primo gruppo esperantista già presente nel territorio sin dal 1925. E' una associazione culturale e di promozione sociale senza finalità di lucro, neutrale rispetto ad ideologie politiche e religiose; può tuttavia prendere accordi, prestando la propria collaborazione, con chiunque si proponga fini compatibili con quelli del Gruppo. Essa condivide ed aderisce alle finalità che intendono contribuire a facilitare le relazioni interpersonali e la cooperazione fra i popoli, secondo i principi della democrazia dell'ugualianza.

Il Gruppo rappresenta il movimento esperantista italiano presso gli enti locali, la cittadinanza ed il territorio della città di Livorno, promuove la conoscenza e l'insegnamento della lingua Esperanto nelle scuole di ogni ordine e grado con corsi gratuiti, cura la diffusione di pubblicazioni, sia in italiano che in Esperanto, coerenti con le finalità del movimento, organizza e coordina manifestazioni culturali e informative.

Consiglio direttivo

Presidente: Daniela Capecchi

Vicepresidente: Amelia Pallanca

Segretario e Cassiere: Giovanni Degl'Innocenti

Contatti:

esperantolivorno@gmail.com

cell. 3311510053